La psoriasi è una patologia infiammatoria cronica che può manifestarsi sulla pelle con aspetti differenti, il più frequente dei quali è la comparsa di chiazze rosse (“eritematose”) a margini netti, ricoperte da squame di colore bianco-argenteo. Può essere inoltre accompagnata da prurito, che tuttavia non è un sintomo costante.
La psoriasi è una malattia molto diffusa, colpisce circa il 3% della popolazione mondiale, ed è essenzialmente causata dall’interazione di fattori legati al sistema immunitario, genetici e ambientali.
Trattandosi di una patologia cronica con un’importante base genetica, non può essere guarita in modo definitivo, ma solo curata. L’andamento della psoriasi sarà pertanto caratterizzato dall’alternarsi di periodi di peggioramento (talvolta legati a “fattori scatenanti” individuabili) e periodi di miglioramento, con frequenza, durata e intensità molto variabili e spesso imprevedibili.

Ad oggi esistono numerose opzioni terapeutiche, distinte in terapie locali, fototerapia (lampade che utilizzano specifici raggi ultravioletti), e terapie sistemiche con farmaci. Individuare la terapia più appropriata è l’obiettivo che si prefigge il dermatologo, al fine di indurre una remissione delle lesioni cutanee e migliorare di conseguenza la qualità della vita del paziente.

La psoriasi può inoltre associarsi ad altre malattie, talvolta anche gravi, a carico di vari organi. Si rende quindi necessaria una valutazione del paziente a 360°, con l’ausilio di indagini laboratoristiche e valutazioni mediche specialistiche.
La più importante associazione è sicuramente con l’artrite psoriasica, caratterizzata da un’artrite infiammatoria cronica che può coinvolgere diverse articolazioni. L’artropatia psoriasica ha una prevalenza che varia tra il 5% e il 42%, e si stima che in Italia un terzo della popolazione affetta da psoriasi presenti o potrà sviluppare un coinvolgimento articolare.
In questi casi, l’infiammazione a livello delle articolazioni si manifesta con dolore, gonfiore e/o rigidità nei movimenti.
L’artrite psoriasica rappresenta una patologia potenzialmente debilitante, con sviluppo di erosioni ossee e deformità articolari anche precoci; i deficit funzionali conseguenti alla cronicità di quest’affezione comportano una profonda riduzione della qualità di vita, per cui è necessaria una diagnosi tempestiva.

L’importanza del ruolo del Dermatologo nella diagnosi precoce dell’artrite psoriasica è sottolineata dal fatto che in più dell’80% dei casi le lesioni cutanee precedono l’insorgenza dei sintomi articolari.

L’obiettivo del trattamento farmacologico comprende il controllo dei sintomi (dolore, stanchezza, rigidità, etc.), la riduzione dell’attività di malattia, il miglioramento della funzione motoria e la prevenzione della disabilità, con lo scopo di ottenere la normalizzazione dello stato funzionale articolare.

Gli ambulatori

  • Ambulatorio di Milano

    Ambulatorio di Milano

    Via G. Pacini, 30
    20133 Milano
    Tel: +39 349.0576539
    info@studiodermatologicograsso.it
    Dettagli →
  • Ambulatorio di Lainate

    Ambulatorio di Lainate

    Piazza G. Matteotti, 5/7
    20020 Lainate (MI)
    Tel: +39 349.0576539
    info@studiodermatologicograsso.it
    Dettagli →

+39 349.0576539

PER APPUNTAMENTO