Le principali manifestazioni dell’invecchiamento della pelle sono rappresentate dalla riduzione di elasticità e di turgore cutaneo. Già dalla terza-quarta decade di vita la pelle inizia un processo di perdita della normale idratazione, con rallentamento della produzione di molecole strutturali quali l’acido ialuronico, e un accumulo di sostanze che inducono uno stress ossidativo, acquisendo un aspetto stanco e opaco.

La biorivitalizzazione comprende quei trattamenti volti a ricostruire e riorganizzare la struttura della cute.

È una metodica innovativa e in continua evoluzione, volta a prevenire e combattere i segni dell’invecchiamento, agendo sui punti deboli della pelle per favorirne benessere ed equilibrio.

Tecnicamente consiste nell’iniettare a livello del derma superficiale, mediante aghi molto sottili, sostanze assolutamente biocompatibili e completamente riassorbibili, in grado di stimolare varie funzioni biologiche della cute.

Gli effetti immediati del trattamento sono rappresentati da un immediato ripristino del turgore cutaneo (grazie alla struttura fortemente idrofila dell’acido ialuronico), un appianamento delle piccole rughe superficiali associato ad un effetto “riempitivo” leggero. Le sostanze iniettate svolgono inoltre un’azione antiossidante, combattendo i radicali liberi dannosi indotti dall’esposizione solare e dall’età, e immunostimolante, apportando numerosi nutrienti cellulari e stimolando la produzione di sostanze che ridonano alla pelle un aspetto più giovane e fresco.

For a consultation:        +39 349.0576539

Privacy Policy